Food, Ricette

Pesto di carciofi e mandorle al limone

crema-carciofi

Sono una ragazza del sud, meteoropatica fino al midollo! Sarà anche febbraio ma al minimo raggio di sole che filtra dalla finestra il mio umore già svolazza come nei primissimi giorni di primavera. La ricetta del pesto di carciofi e mandorle è perfetta per momenti così. Spirito leggero, voglia di stare più all’aria aperta e meno in cucina, buonumore e semplicità a tavola. Tutto quello che cerco per ritrovare un po’ d’entusiasmo dopo il freddo delle ultime settimane. Ogni stagione ha il suo fascino e quest’inverno (quasi) sul finire merita di essere celebrato con i suoi magnifici prodotti stagionali e le sue giornate buone. Presto comunque sarà primavera!

Sulla pasta, mi piace spargere delle mandorle tostate e tagliate a lamelle per aggiungere una nota croccante (e di sapore anche). Credetemi, non esagero se vi dico che la scorza di limone, come tocco finale, fa davvero la differenza! I uso i limoni del mio albero, rigorosamente biologici. Per la pasta scegliete la varietà che più vi piace ma il consiglio ve lo do comunque: uno spaghetto integrale ci sta che è una meraviglia. Questo pesto è ottimo anche spalmato su delle bruschette. I colori ci sono, le consistenze pure e il gusto… Che ve lo dico a fare? Provate!

La ricetta del pesto di carciofi e mandorle al limone

Ingredienti

3-4 carciofi
1 spicchio d’aglio
20 gr parmigiano
50 gr olio extravergine d’oliva
30 gr mandorle
Scorza di 1 limone

Eliminate le foglie esterne dei carciofo e la parte dura del gambo. Dovrete tenere il cuore centrale. Tagliate ogni carciofo in quarti, rimuovete la barbetta all’interno e immergetelo in acqua molto fredda e limone mentre procedete con gli altri. Sciacquateli e lessati in acqua salata con uno spicchio d’aglio. Cuocete per circa 4-5 minuti dalla bollitura e poi scolateli quando sono ancora “al dente” (conservando poca acqua di cottura). Lasciateli freddare. Tritate le mandorle in un mixer (lasciatene una manciata per dopo), aggiungete i carciofi, metà dose d’olio, il parmigiano e il pepe e frullate. Aggiungete olio fino alla raggiungere la consistenza del pesto o, se preferite, l’acqua di cottura dei carciofi, un cucchiaio alla volta. Mescolate al pesto la scorza di mezzo limone. Aggiustate di sale se necessario. Tostate pochi minuti il resto delle mandorle, tritatele grossolanamente e guarniteci la pasta insieme alla resta scorza di limone.

Nota: Prendetevi la libertà di modificare le dosi di parmigiano e olio secondo il vostro gusto o esigenze ma fate attenzione a non sovrastare il sapore carciofi.

Share Button
Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply